Regolamento polizia locale: stretta sul look delle vigilesse

Il nuovo regolamento potrebbe essere approvato giovedì prossimo. Per motivi di decoro, alle vigilesse, è richiesta attenzione anche all'intimo indossato.

Si parla anche di biancheria intima, abbigliamento e acconciature nel nuovo regolamento di polizia locale del Comune di Cittadella, a Padova, che giovedì prossimo verrà sottoposto al consiglio comunale per l’approvazione.

Introdotte per motivi di decoro e di sicurezza, le novità sul look ricalcano quelle del regolamento comunale approvato nel 2016 a Venezia e riguardano soprattutto le vigilesse: il reggiseno sarà obbligatorio tutto l’anno (anche d’estate) e dovrà avere un colore “neutro”, per non risaltare e non creare “turbamento” nei cittadini. Stesso discorso per gli slip. Vietate unghie finte, chiome tinte e tagli “bizzarri”, mentre chi ha i capelli lunghi dovrà raccoglierli con code o trecce. Rossetto e trucco saranno consentiti, purché in dosi moderate.

Viene richiesta sobrietà anche nella scelta degli occhiali. Per quanto riguarda gli uomini, infine, sarà obbligatorio curare barba e baffi. (Ansa)