Rapina a 17enne, tre minori arrestati

Il caso a Bologna. La baby gang è ritenuta responsabile di quattro aggressioni a coetanei, fra cui la rapina a un 17enne.

baby gang bologna Rapina a 17enne

È stato disposto il carcere per tre minorenni ritenuti responsabili di una serie di aggressioni a scopo di rapina ai danni di coetanei, avvenute fra la fine di giugno e l’inizio di luglio a Bologna.

Si tratta di un 15enne, un 16enne e un 17enne, italiani di seconda generazione, raggiunti da ordinanze di custodia cautelare per concorso in rapina aggravata e lesioni. Le misure sono state eseguite dai carabinieri, che avevano anche condotto le indagini che hanno portato alla loro individuazione.

L’episodio più violento attribuito alla banda è la rapina subita da uno studente bolognese di 17 anni, preso di mira lo scorso 4 luglio su un bus della linea 21 in viale Aldo Moro, mentre stava andando a fare un tirocinio scolastico.

Era stato circondato, preso a pugni in faccia al punto da fratturargli uno zigomo (60 giorni di prognosi) e rapinato di zaino, telefonino e cuffie wireless. (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.