Italiani in vacanza, in crescita rispetto al 2018

Il mese delle "grandi partenze" sarà agosto e la durata media della vacanza sarà di sei notti. La maggioranza degli italiani resterà in patria.

vacanze italiani

Nonostante la sfiducia nell’andamento dell’economia nazionale, in Italia è forte la voglia di viaggiare, con quasi 32 milioni di italiani che andranno in vacanza nel periodo estivo: è quanto emerge nell’indagine realizzata da Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l’Istituto Piepoli e presentata a Roma.

Un dato positivo che segna un aumento rispetto al 2018, con +1.3 milioni di italiani propensi ad andare in ferie, e che non risente della crescita dei pessimisti rispetto agli ottimisti sul futuro economico dell’Italia.

La durata media della vacanza sarà di 6 notti (agosto il mese di maggiori partenze con il 35 per cento dei viaggiatori, ma crescono le partenze a luglio), con il 77 per cento degli italiani che resterà nel nostro Paese, mentre il 23 per cento andrà all’estero. Sul fronte della spesa media, per le mete nazionali si arriva a 950 euro, mentre la bilancia commerciale italiana questa estate farà segnare un surplus di circa 8 miliardi. (Ansa)