Draghi ottimista sul futuro dell’Europa

«Sono ottimista sul futuro dell'Europa» ha detto Mario Draghi alla cerimonia del conferimento della laurea honoris causa all'Università Cattolica.

Mario Draghi

«Sono ottimista sul futuro dell’Europa» e «l’euro è più popolare che mai, mentre il sostegno a favore dell’Ue è ai massimi dalla crisi». Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi alla cerimonia per il conferimento di una laurea honoris causa alla Cattolica di Milano, sottolineando che «la creazione dell’Unione europea, l’introduzione dell’euro e le operazioni della Bce hanno incontrato molti ostacoli e affrontato tante critiche. Eppure si sono dimostrate valide, e oggi sono coloro che dubitavano ad essere messi in discussione».

«Una politica di bilancio più attiva nell’Eurozona renderebbe possibile regolare le nostre politiche (della Bce, ndr) più velocemente», ha inoltre affermato Draghi, ribadendo il richiamo ai governi a fare di più per non aggravare le responsabilità della banca centrale.

«Negli Usa, per esempio, fra il 2009 e il 2018 il bilancio primario strutturale è stato al 3,6%, nell’Eurozona pari a +0,5%», ha aggiunto Draghi. Così i tassi negli Usa sono potuti salire prima, nell’Eurozona sono rimasti negativi. (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.