Bibbiano: 4 bambini tornano alle famiglie naturali

La decisione viene del tribunale per i minorenni di Bologna a seguito di verifiche e controlli avviati dagli uffici giudiziari minorili.

affidi illeciti bibbiano

Quattro dei sette bambini coinvolti nell’inchiesta ‘Angeli e Demoni‘, sugli affidi, della Procura di Reggio Emilia sono tornati a vivere con i genitori naturali.

La decisione del tribunale per i Minorenni di Bologna, a quanto si apprende, non è recentissima ed è emersa nelle verifiche e nei controlli avviati dagli uffici giudiziari minorili su segnalazione della Procura reggiana di anomalie e illeciti da parte dei servizi sociali della Val d’Enza.

Intanto oggi il ministro dell’Interno Salvini si è recato proprio a Bibbiano per quella che la vicesegretaria del Pd Paola De Micheli ha definito una “passerella di dubbio gusto”: «Il Ministro dell’Interno Salvini oggi si reca a Bibbiano per una passerella di dubbio gusto, il giorno dopo un gravissimo attentato alla sicurezza ferroviaria italiana che ha dimostrato una falla nei dispositivi di controllo di cui è responsabile, e nel giorno in cui dalla Calabria arriva la notizia di un duplice omicidio dalla matrice probabilmente mafiosa. Perché Salvini non si reca subito in Calabria? Perché non va nel foggiano dove hanno arrestato un sindaco della Lega?». (Ansa)