‘Ndrangheta a Verona, Fondazione Arena si dissocia

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza di Verona ha concluso un'operazione che ha portato a quattro arresti, sedici indagati e sequestri di beni e denaro per nove milioni di euro. Nel mirino era finita anche la Fondazione Arena, che però prende le distanze da quanto avvenuto.

Guardia di finanza truffa pellet Frode nel Veronese
Foto d'archivio

‘Ndrangheta a Verona, Fondazione Arena si dissocia

È circolata nei giorni scorsi la notizia dell’ultima operazione della Guardia di Finanza di Verona che ha portato a quattro arresti, sedici indagati e sequestri di beni e denaro per nove milioni di euro.

L’operazione era incentrata su un ricco giro di false fatturazioni per mano di un’organizzazione criminale di stampo ‘ndranghetistico che è arrivata a toccare anche la Fondazione Arena. La fondazione in realtà non è coinvolta direttamente nelle indagini, in quanto nessuno degli indagati ne fa parte. Tuttavia, attraverso gli appalti di alcuni lavori in Arena, il malaffare sarebbe riuscito ad intascarsi dei fondi neri.

LEGGI LE ULTIME NEWS

A questo proposito è dunque arrivata tempestiva la risposta di Fondazione Arena, che ha rilasciato una nota alla stampa.

«Fondazione Arena di Verona evidenzia che in data 18 ottobre si è presentato presso la propria sede legale un nucleo territoriale della Guardia di Finanza per attività ispettiva riguardante “l’esecuzione di un controllo ai fini dell’IVA delle imposte sui redditi e degli altri tributi per il periodo di imposta 2017, limitatamente ai rapporti economico-commerciali intercorsi con la citata società Eurocompany Group Srl”».

«Eurocompany Group Srl ha partecipato, unitamente ad altri operatori economici, a gare ad evidenza pubblica bandite da Fondazione Arena negli anni dal 2005 al 2019. Fondazione Arena di Verona non è indagata e non è a conoscenza del fatto che suoi attuali dipendenti siano sotto indagine. Fondazione Arena si dichiara parte offesa rispetto a reati eventualmente commessi e si riserva di agire in tutte le sedi opportune al fine di tutelare il proprio operato e la propria immagine».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM