Meteo, ad agosto prevista la terza ondata di caldo africano

Nella fascia pomeridiana e serale sono previsti temporali e raffiche di vento nella fascia montana del Veneto. Già da mercoledì, però, torneranno il caldo e le temperature elevate. Ad agosto prevista una nuova fiammata africana.

Caldo coldiretti
Angurie rovinate dal caldo. Foto d'archivio

Meteo, ad agosto prevista la terza ondata di caldo africano

Da parecchi giorni l’Italia è avvolta da un vasto e rovente promontorio anticiclonico di matrice africana al quale gli esperti hanno dato il nome di Apocalisse4800. Come spiega ilMeteo, il 4800 indica l’inusuale quota che ha raggiunto negli ultimi giorni lo zero termico, ovvero la quota alla quale si registrano temperature di 0°C nella libera atmosfera, mai così alta.

Tuttavia, deboli infiltrazioni d’aria più fresca in arrivo dal Nord Atlantico eleveranno nelle prossime ore il rischio di temporali soprattutto nella fascia pomeridiana e serale. Dopo una prima parte del giorno che trascorrerà sotto il segno del bel tempo e delle temperature già piuttosto alte, il contrasto tra la forte calura (ancora 37-38°C attesi in Pianura Padana) e la prevista aria più fresca in arrivo, innescherà la formazione di focali temporaleschi a carico principalmente dell’area alpina.

LEGGI LE ULTIME NEWS

IlMeteo riporta inoltre che i temporali potranno risultare di forte intensità ed essere accompagnati da improvvise e intense raffiche di vento, forti rovesci e locali grandinate. Verso sera alcuni temporali potranno poi spostarsi verso le adiacenti aree pianeggianti in particolare tra quelle piemontesi lombarde per poi spostasi in direzione del Triveneto nel corso della notte.

Il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto ha dunque dichiarato fino alla mezzanotte di oggi la fase operativa di “Attenzione” (Allerta Gialla) per criticità idrogeologica nel bacino idrografico “Alto Piave” (BL).

La breve tregua temporalesca e fresca sarà però solo effimera, di una durata limitata a poche decine di ore e solo al Nord, mentre al Sud cambierà poco o nulla. Già nei giorni successivi le temperature si alzeranno. A partire dall’inizio di agosto, come segnala ilMeteo, potremmo infatti assistere a una nuova ennesima fiammata africana: sarà Lucifero a rendere l’estate 2022 tra le più calde di sempre.

LEGGI ANCHE: Oltre un miliardo di investimenti nel Veronese per l’AutoBrennero del futuro

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM