Mattarella ha promulgato la legge sulla legittima difesa

Mattarella Legittima difesa

Il Capo dello Stato ha però inviato anche una lettera ai presidenti delle Camere e al premier.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha promulgato la legge recante modifiche al codice penale e in materia di legittima difesa ed ha contestualmente inviato una lettera ai Presidenti del Senato della Repubblica, Maria Elisabetti Alberti Casellati, della Camera dei Deputati, Roberto Fico, e al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte. Ne dà notizia il Quirinale.

«Va preliminarmente sottolineato che la nuova normativa non indebolisce né attenua la primaria ed esclusiva responsabilità dello Stato nella tutela della incolumità e della sicurezza dei cittadini, esercitata e assicurata attraverso l’azione generosa ed efficace delle Forze di Polizia». Lo scrive il Capo dello Stato nella lettera con cui accompagna la promulgazione della legge.

«Sulla legittima difesa sono assolutamente con Mattarella, la sicurezza dei cittadini è esclusiva responsabilità dello Stato, nessuna legge può superare questo principio». Lo scrive su Twitter la presidente della commissione Giustizia della Camera Francesca Businarolo, del M5s, dopo la promulgazione della legge. (Ansa)