Maschio (FdI): «Gli elettori puniscono chi litiga e chi pecca di presunzione»

Il coordinatore locale di Fratelli d'Italia Ciro Maschio augura buon lavoro a Damiano Tommasi, ma avvia una riflessione interna: «Gli elettori giustamente puniscono chi litiga e chi pecca di presunzione. Che serva di lezione a chi non l’aveva capito e si ostinava a non ascoltare mai».

Ciro Maschio vota
Ciro Maschio al seggio

Il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Ciro Maschio, nonché deputato e per buona parte del quinquennio Sboarina presidente del Consiglio comunale, commenta su Facebook la sconfitta elettorale al ballottaggio: «Tra i due litiganti il terzo gode. E così un centrodestra al 60% ma diviso regala la propria roccaforte ad una sinistra al 40% ma unita. Gli elettori giustamente puniscono chi litiga e chi pecca di presunzione. Che serva di lezione a chi non l’aveva capito e si ostinava a non ascoltare mai».

La lista di Fratelli d’Italia al primo turno era stata la più votata del centrodestra, terza in assoluto con l’11,93% dopo “Damiano Tommasi Sindaco” e Partito Democratico. Maschio aveva deciso di non ricandidarsi in prima persona, conservando il ruolo di coordinatore locale e quello di parlamentare.

LEGGI ANCHE: Paternoster (Lega): «Da studiare le ragioni del disastro annunciato»

«Domani si faranno tutte le analisi e le scelte future. Oggi mi sento di ringraziare gli elettori che nonostante tutto ci hanno sostenuto, i militanti e i candidati che ci hanno messo la faccia con impegno e fiducia e non hanno nessuna colpa per quanto accaduto. Buon lavoro al nuovo Sindaco Tommasi, anche se sono preoccupato per quello che potrà fare la sinistra alla nostra città. E forse chi l’ha fatto vincere si pentirà presto di averlo fatto. Noi intanto ci rimbocchiamo le maniche e andiamo avanti. Si riparte da qui, con serietà e umiltà».

LEGGI ANCHE: Montorio: trovato un corpo senza vita e un cane poco lontano

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv