Martini: «Siamo concentrati sulla ripartenza»

Il primo cittadino di Erbè, Nicola Martini, ci ha detto che l'amministrazione comunale sta guardando alla ripartenza, in particolare delle scuole e dei cantieri.

«Abbiamo seguito le direttive dello Stato. I cittadini hanno capito la gravità della situazione e si sono operati sin da subito a seguire le normative. È stata comunque un grosso colpo per tutti, la sera era surreale uscire e non vedere nessuno per strada. Adesso il problema principale saranno i prossimi mesi e dobbiamo capire a settembre e ottobre cosa si farà». A dircelo è stato il sindaco di Erbè, Nicola Martini.

Sulla ripresa delle attività nella fase 3: «Noi come comune stiamo guardando alla ripartenza: delle scuole, degli uffici, dei cantieri che abbiamo in essere, che sono tanti. Dobbiamo ripartire nella normalità. Ci stiamo muovendo a 360 gradi. L’unica cosa che non siamo riusciti a fare, e mi dispiace, era quella di riuscire a fare un centro estivo, ma da un punto di vista economico non era sostenibile per le famiglie e noi come piccolo comune non abbiamo tante risorse per sostenere questa attività. Stiamo seguendo l’emergenza con delle priorità per non farci trovare a settembre spiazzati».