Malore in Valsorda, allarme rientrato

Allarme per un malore in Valsorda ieri sera, dove un'escursionista di San Bonifacio era rimasta bloccata da dolori addominali. Allertato il Soccorso alpino, ma la donna si è poi ripresa e non sono stati necessari soccorsi sanitari.

Soccorso alpino
Foto d'archivio

Ieri, sabato 4 giugno, verso le 21.30 il Soccorso alpino di Verona è stato allertato per un’escursionista che lamentava dolori addominali, mentre con altre tre persone si trovava in Valsorda, nel territorio del comune di Marano di Valpolicella.

Geolocalizzato il punto, a circa 700 metri da Malga Biancari dove due dei compagni della donna – un altro le faceva compagnia – erano rientrati, una squadra è partita con il fuoristrada. Arrivati alla Malga, i soccorritori hanno trovato sul posto la donna, una 64enne di San Bonifacio, che nel frattempo l’aveva raggiunta autonomamente. La squadra si è quindi premurata delle sue condizioni, che non hanno richiesto l’intervento di un’ambulanza, ed è tornata indietro.

LEGGI ANCHE: Incendio in appartamento a San Giovanni Lupatoto, tre persone ferite

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv