Malore in acqua, il 118 guida i presenti nella rianimazione

È successo a Garda in piscina. L’infermiere del 118 ha guidato al telefono gli astanti per la rianimare la persona che poi è stata soccorsa dall’ambulanza e portata in ospedale.

Centrale operativa Suem 118
Centrale operativa Suem 118. Foto d'archivio

Nel tardo pomeriggio di oggi, alle 18.50 circa, il Suem 118 ha ricevuto una chiamata per un’emergenza alle piscine Gardacqua di Garda.

Non è noto al momento se per un malore o un trauma, è stato necessario praticare la rianimazione a una persona. I presenti sul posto hanno eseguito le manovre guidati al telefono da un infermiere del 118.

Poi le piscine di via Saliorni sono state raggiunte da un’auto medica e un’ambulanza, il paziente è stato così preso in carico dai sanitari e portato in codice rosso all’ospedale di Peschiera.

LEGGI ANCHE: Ladri di biciclette a Verona, i consigli della Polizia locale e il video del furto