Lombardia, Fontana: «clima d’odio». Domani Frecce Tricolori su Codogno

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha dichiarato di percepire attorno a lui e alla Regione, la più colpita dall'emergenza sanitaria, un clima d'odio e di «strumentalizzazione politica».

L’ emergenza sanitaria «sta trasformandosi in emergenza economica e non vedo ancora piani, progetti, programmi che mi ispirino fiducia». Lo dice il governatore della Lombardia Attilio Fontana in un’intervista a Il Giorno. Oggi, sottolinea «c’è un clima d’ odio che colpisce la Lombardia e anche me personalmente». I lutti «sono una cosa seria e terribile, le strumentalizzazioni politiche no». Si è deciso «di attaccare il modello lombardo, fatto di sussidiarietà, liberismo, efficienza. Concetti che si scontrano col pensiero di alcuni partiti. E con la ricetta burocratica e centralistica dei palazzi romani».

Col capo dello Stato «ci siamo sentiti e ci sentiamo anche abbastanza frequentemente» e Mattarella, aggiunge Fontana «si è dichiarato molto preoccupato. A fronte di tanti veleni, il rischio è che nascano cellule impazzite, difficili da controllare». Sulla vicenda dell’ospedale realizzato in Fiera: «Continueremo ad attrezzarlo, per portare ad oltre 200 i posti in terapia intensiva» e si allestiranno altre strutture a Brescia e «forse anche nella Bassa Lombardia». Entro un mese «invieremo il progetto al governo». Il modello Lombardia “tanto criticato a Roma, ha funzionato».

La Lombardia, nonostante il significativo calo dei ricoveri, resta ancora la regione più colpita dall’emergenza sanitaria. Domani, lunedì 25 maggio alle 10.40, le Frecce Tricolori dell’Aeronautica Militare sorvoleranno le aree del Lodigiano per prime colpite dall’epidemia di Coronavirus. Si tratta di un omaggio per ricordare le vittime del Covid e tutti gli operatori impegnati nell’emergenza. L’iniziativa – che ha il patrocinio della Presidenza della Repubblica e del Ministero della Difesa – fa parte del calendario di celebrazioni per la festa della Repubblica, un sorvolo di tutte le regioni italiane da parte delle Frecce Tricolori, in occasione del 2 giugno. Le Frecce sorvoleranno in particolare Codogno, cuore della prima zona rossa, e poi attraverseranno il cielo di Milano. (ANSA).