L’Ater conclude i lavori di allacciamento a Roverchiara

Sopralluogo dell'Ater a Roverchiara questa mattina, dopo i lavori di ammodernamento dello stabile di via Bogone.

Ater a Roverchiara

Il presidente dell’Ater Damiano Buffo e il vicepresidente Giovanni Pesenato hanno effettuato, stamattina, un sopralluogo a Roverchiara in via Bogone 20 assieme al sindaco Loreta Isolani, a seguito dei lavori effettuati dall’azienda per la modifica delle linee esterne di scarico acque nere ed allacciamento alla fognatura comunale.

Il presidente Buffo sottolinea afferma: «Siamo riusciti a completare un lavoro strutturale importante, a servizio delle famiglie residenti il condomino, iniziando le opere il 27 luglio per concluderle il 14 agosto».

«L’intervento in oggetto – continua il Presidente Buffo – ha visto l’eliminazione dell’Imhoff e pozzo perdente nel quale è stato posizionato il relativo sifone firenze, è stato realizzato lo scavo che ha evidenziato il tubo di scarico occluso, pertanto si è completamente rifatto e ripristinato, con innesto all’interno della fognatura comunale».

«A tali lavori, che, complessivamente, hanno avuto un’ impegnativa di spesa di circa 15mila euro, ma che hanno modernizzato il servizio al fabbricato, rendendo più funzionale la rete fognaria, andranno ad aggiungersi ulteriori interventi, che l’amministrazione ha rilevato nel corso dell’iniziale sopralluogo, quali l’avvio dell’iter amministrativo di approvvigionamento dell’acqua, tramite allacciamento alla rete idrica di Acque Veronesi, che si concluderà a breve, per poter iniziare l’intervento e smaltire l’attuale pozzo autonomo».

Il sindaco Loreta Isolani si complimenta con il presidente Damiano Buffo per la tempestività dei lavori: «Si trattava di opere di primaria importanza. Le richieste di intervento da parte del Comune sono state subito recepite e con grande velocità messe in atto, dimostrando sensibilità e spirito di collaborazione».