L’app di ricerca delle farmacie di Verona arriva sul web

È stata presentata questa mattina, nella sede di Federfarma Verona, la rinnovata Farmamia, l’app che individua in tempo reale la farmacia aperta più vicina per il cittadino. Un servizio totalmente gratuito che va a rispondere alle necessità non solo dei veronesi ma anche delle migliaia di turisti che scelgono Verona per i loro soggiorni.

WEB app farmacia aperta conferenza
New call-to-action

Da applicazione per i dispositivi mobili “Farmamia Verona” si trasforma in webapp agevolando la ricerca che diventa libera su tutti i device senza più l’obbligo di scaricare l’app dagli store, superando la precedente applicazione per iOS e Android che non è più attiva.

Il servizio è totalmente gratuito e offre la geolocalizzazione in tempo reale della farmacia aperta più vicina al cittadino che la sta cercando sia essa in turno di Guardia Farmaceutica (diurno e notturno) che disponibile in regolare orario di apertura. Basta digitare “farmacia aperta più vicina o farmacie di turno Verona”, accedere direttamente al sito farmamiaverona.it o ancora entrare nella home page di Federfarma Verona dove campeggia la sezione dedicata. Visualizzazione e ricerca sono molto semplici, intuitive e nell’arco di un paio di secondi si visualizzano tutte le farmacie aperte. 

Le farmacie di Federfarma Verona metteranno inoltre a disposizione locandine provviste del QR code con cui accedere al servizio “Farmamia Verona” in modalità ancora più immediata. Una volta individuata la farmacia aperta più vicina si può attivare il percorso stradale cliccando su “Guida a destinazione” oppure accedere ad informazioni utili che riguardano la farmacia interessata, come orari di apertura settimanale compresi gli ampliamenti, ma anche i giorni di chiusura, numeri di telefono, indirizzo di posta elettronica per i contatti diretti. Nel sistema sono inserite anche le aperture in deroga, cioè le aperture-extra consentite dalla liberalizzazione possibili ovunque, ma più numerose nelle zone ad alta vocazione turistica. 

LEGGI ANCHE: Impresa Hellas: le foto della notte dei tifosi

La nuova webapp risulta particolarmente utile ai turisti per l’alta valenza sanitaria e la facilità di accesso, qualità apprezzate da Federalberghi e Verona up che l’hanno adottata, rendendola già disponibile ai propri clienti.

Alla conferenza stampa svoltasi nella sede di Federfarma Verona erano presenti Elena Vecchioni, Martina Trittoni rispettivamente presidente e tesoriere di Federfarma Verona, Federico Realdon presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Verona, Paolo Caldana segretario Confcommercio e Federalberghi Verona.

Contemporaneamente è stata rinnovata anche la veste grafica e contenutistica del sito di Federfarma Verona che, oltre ad essere più moderna, offre numerosi contenuti di utilità sanitaria costantemente aggiornati.

«Rendere più veloce ed efficiente per il cittadino un servizio tanto importante come la ricerca della farmacia aperta più vicina è stata una priorità per la nostra associazione – sottolinea Elena Vecchioni, presidente Federfarma Verona –. Ringrazio Confcommercio e gli albergatori per averne apprezzato le potenzialità che possono rendere più serena la vacanza a tanti visitatori di tutta la nostra provincia. Sapere dove e quando una farmacia è aperta significa tranquillizzare, soprattutto nelle emergenze, i cittadini che sanno di poter contare sulla professionalità e compattezza della rete delle farmacie territoriali anche di notte e nella pausa pranzo». 

LEGGI ANCHE: Recuperata una salma nel Camuzzoni, un uomo era disperso da domenica

«La sinergia fra Federfarma e Federalberghi-Confcommercio è l’esempio di come fare rete in modo utile e costruttivo per il consumatore, soprattutto in vista della imminente stagione turistica che si preannuncia molto interessante – sostiene Paolo Caldana, segretario Confcommercio e Federalberghi . Con questo servizio a disposizione degli albergatori, anche i turisti più anziani potranno beneficiare di un supporto nel caso in cui sia necessario localizzare in breve tempo una farmacia».

«La trasformazione in web app di Farmamia Verona è stato un lavoro articolato e impegnativo anche dal punto di vista economico, ma l’efficiente risultato ottenuto ci gratifica perché effettivamente molto utile per il cittadino che ne beneficia a titolo gratuito – sottolinea Martina Trittoni, tesoriere Federfarma Verona -. Le farmacie sono un sito di interesse essenziale perché primo front office sanitario a disposizione di tutti grazie alla loro estrema capillarità ed è quindi fondamentale facilitarne in ogni modo la fruibilità».

Guarda il servizio