Incidente in laboratorio a Buttapietra: sversata sostanza tossica

Intervento di pompieri e personale sanitario oggi per un'emergenza chimica nel laboratorio della Regione a Buttapietra.

Incidente laboratorio Regione - Buttapietra - Vigili del fuoco (2)
I Vigili del fuoco intervenuti nel laboratorio di fitopatologia della Regione Veneto a Buttapietra
New call-to-action

Incidente oggi, giovedì 28 settembre, poco prima delle 12.30, nel laboratorio di fitopatologia della Regione Veneto a Buttapietra (non in una fabbrica come precedentemente indicato), in via dell’Agricoltura.

Si è trattato della rottura di una fialetta di una sostanza tossica: due persone sono rimaste leggermente intossicate. L’intera struttura è stata evacuata. I due tecnici, che hanno respirato i fumi della sostanza, sono stati assistiti dal personale sanitario del Suem e poi portati in ospedale a Verona Borgo Trento per un ulteriore controllo.

I vigili del fuoco accorsi da Verona, anche con il nucleo NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico, Radiologico) dotati di autorespiratore sono entrati nella struttura insieme al preposto, mettendo del materiale assorbente nel contenitore di raccolta della sostanza fuoriuscita. Ancora in corso alle 17.30 le operazioni di aereazione e bonifica dei locali da parte dei vigili del fuoco.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

La sede del laboratorio di fitopatologia del Servizio Fitosanitario della Regione del Veneto a Buttapietra
La sede del laboratorio di fitopatologia del Servizio Fitosanitario della Regione del Veneto a Buttapietra

Cos’è il Laboratorio di Fitopatologia

La normativa fitosanitaria prevede che i Servizi fitosanitari regionali effettuino il controllo e la vigilanza ufficiale sullo stato fitosanitario dei vegetali coltivati e spontanei, nonché dei loro prodotti nelle fasi di produzione, conservazione e commercializzazione, al fine di verificare la presenza di organismi nocivi.

Il Laboratorio di fitopatologia del Servizio Fitosanitario della Regione del Veneto svolge un’attività ufficiale di analisi istituzionale sui campioni prelevati dal personale di servizio (Ispettori fitosanitari) o da altri soggetti autorizzati.

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono