Incendio in una palazzina ad Avesa, tutti in salvo

Due persone ricoverate per intossicazione da fumi, nell'incendio di una palazzina in piazza Avesa, centro dell'omonima frazione di Verona. Tutte le persone coinvolte sono però state portate in salvo dai pompieri.

incendio Avesa - Vigili del Fuoco

Vigili del fuoco e soccorritori del 118 in azione nella notte ad Avesa, frazione di Verona, dove intorno alle 3.20 di domenica 6 marzo si è sviluppato un incendio in un appartamento di una palazzina della centrale piazza Avesa.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Il fuoco si è sviluppato al terzo piano di uno stabile che conta 8 appartamenti. All’arrivo sul posto dei Vigili del fuoco, le fiamme avevano completamente coinvolto il locale soggiorno dell’appartamento abitato da 5 persone. I pompieri hanno operato, con l’autoscala, per portare in salvo 4 persone, bloccate sui balconi a causa del calore e del fumo, prima di iniziare a spegnere le fiamme.

Per 2 di loro si è reso necessario il ricovero per intossicazione da fumi. Le operazioni di soccorso e messa in sicurezza sono proseguite fino alle 7.50 di questa mattina. Lo stabile ha subito danni strutturali solo nell’appartamento interessato e in quello ubicato al piano superiore, motivo per cui si è reso necessario dichiarare l’inagibilità parziale. Le cause del rogo sono al vaglio di personale tecnico dei vigili del fuoco per chiarire le dinamiche.

LEGGI ANCHE: Al Consorzio ZAI il Premio Verona Network 2024

Sette le persone che hanno avuto bisogno di cure mediche, tutte portate in codice giallo all’ospedale di Borgo Trento. Sul posto un’ambulanza e un’automedica, oltre ai mezzi dei pompieri e alla Polizia.

LEGGI ANCHE: Frontale nella notte a Cerea, un ferito grave