Incarichi a docente, multate tre aziende

Le indagini delle fiamme gialle rientrano nell’ambito del contrasto del fenomeno del cumulo di incarichi e dell’incompatibilità nel pubblico impiego.

La Guardia di Finanza di Vicenza ha multato tre società che hanno affidato incarichi a un docente, in servizio presso un’università lombarda, senza l’autorizzazione dell’ateneo, per un compenso complessivo di oltre 140mila euro.

L’attività investigativa, condotta dalle fiamme gialle del Nucleo di Polizia economico-finanziaria, rientra nell’ambito del contrasto del fenomeno del cumulo di incarichi e dell’incompatibilità nel pubblico impiego. È stato accertato che il professore, nel periodo compreso tra il 2013 e il 2017, ha ricevuto l’affidamento di molteplici incarichi dalle tre società (una delle quali partecipata e gestita dallo stesso docente), prevalentemente orientati all’organizzazione di eventi nel settore dell’arte e della cultura, come curatela di mostre e banchetti a tema. (Ansa)