In piazza Bra piantine regalate contro la crisi ecologica

Il gruppo veronese di Extinction Rebellion ha organizzato venerdì un presidio in Piazza Bra per sensibilizzare la popolazione sulla crisi ecologica e climatica globale.

Operazione Falangio - Extinction Rebellion - Piazza Bra Verona

Il gruppo veronese di Extinction Rebellion ha organizzato venerdì un presidio in Piazza Bra per sensibilizzare la popolazione sulla crisi ecologica e climatica globale.

I partecipanti al presidio (circa 20 persone) si sono radunati davanti alla scalinata di Palazzo Barbieri alle 18.30, disponendo in fila una decina di biciclette. Portavano con sé cassette piene di piccole piantine, note volgarmente come falangio o nastrino, che gli attivisti del gruppo porgevano in regalo ai passanti in cambio di una breve chiacchierata sul tema della crisi ecologica e climatica globale.

Il gruppo internazionale Extinction Rebellion (noto anche come XR, in breve), di cui il capitolo veronese fa parte, chiede ai governi di tutto il mondo di dire la verità su quanto espresso dalla quasi totalità della comunità scientifica sul tema della crisi ecologica e globale. «L’unica cosa che rimane da fare è agire,» ha dichiarato Gjon, uno degli attivisti presenti «i nostri governi a livello mondiale non stanno agendo già da 70 anni».