Il parcheggio della Genovesa ingrana la marcia durante Motor Bike Expo

La Polizia locale ha indirizzato le auto all’area park collegata alla fiera con navette Atv. Nei quartieri sanzionati 578 veicoli in divieto e 21 rimossi.

Parcheggio della Genovesa durante Motor Bike Expo 2024
Parcheggio della Genovesa durante Motor Bike Expo 2024

Positivo secondo il Comune di Verona il bilancio, in termini di traffico, dell’edizione 2024 di Motor Bike Expo, che durante i tre giorni di fiera non ha registrato disagi alla viabilità.

Straordinario impegno della Polizia Locale, che è riuscita soprattutto nelle giornate di sabato e domenica a indirizzare migliaia di auto nel parcheggio della Genovesa, da dove sono state potenziate le navette di ATV in collegamento con i padiglioni fieristici. Subito esauriti i parcheggi attorno a viale del Lavoro, molto importante è risultato essere anche quello dell’ex scalo merci.

Massima attenzione anche ai quartieri dove sono state sanzionate 578 autovetture in divieto e rimossi 21 veicoli.

Il piano viabilistico messo in campo da Ente Fiera, Mobilità e Traffico, Polizia Locale, ATV, Autobrennero e Autostrada Brescia-Padova ha permesso di decongestionare alcune arterie, pronto a essere riattivato già da fine mese con Fieragricola.

LEGGI ANCHE: Ladri di biciclette a Verona, i consigli della Polizia locale e il video del furto

«La fiera appena conclusa ha dimostrato che la macchina organizzativa messa in campo sul fronte viabilistico funziona – commenta l’assessore alla Mobilità Tommaso Ferrari –. Il connubio parcheggi scambiatori e bus navetta è una risposta efficiente sia alle esigenze di utenti e visitatori che dei residenti del quartiere fieristico. Un risultato ottenuto con un grande lavoro di squadra, ringrazio tutti gli enti coinvolti, a cominciare dalla Polizia locale, per la disponibilità e l’impegno profuso nella preparazione e nelle gestione dell’evento».

Tommaso Ferrari
L’assessore alla Mobilità e alla Transizione Ecologica Tommaso Ferrari

«La Genovesa si sta dimostrando strategica e i bus navetta sono l’anello di congiunzione tra le aree di sosta e il fatto di avere meno auto in divieto di sosta attorno alla fiera. Un particolare ringraziamento a ufficiali e agenti che hanno lavorato in strada con temperature molto basse, a salvaguardia della Fiera e dei residenti», dichiara il comandante della Polizia locale Luigi Altamura.

LEGGI ANCHE: Verona, entrano in servizio 17 nuovi medici di base (su 213 zone carenti)