Il mondo dello spettacolo piange Giulio Brogi

È scomparso ieri a 83 anni l’attore veronese Giulio Brogi, che divenne famoso nel 1971 con l’Eneide di Franco Rossi e diverse serie televisive, dal Commissario Montalbano a 1994.

Si è spento ieri nel tardo pomeriggio a Negrar l’attore Giulio Brogi. Interprete in decine e decine di film, diretto da grandi autori italiani (da Taviani, a Sorrentino nella Grande Bellezza, da Cavani a Olmi e Bellocchio), è stato anche un grande attore di teatro.

Brogi, che aveva 83 anni, era nato a Verona il 13 maggio 1935. Il pubblico lo aveva visto proprio lunedì sera nella serie televisiva Il commissario Montalbano. L’attore divenne famoso alla platea televisiva interpretando Enea nella storica Eneide del ’71 di Franco Rossi. In tv si rivedrà in 1994, la serie tv targata Sky. (Ansa)