Il futuro del turismo è “slow”

Oggi a Buongiorno Verona si è parlato di turismo lento, un modo di vivere i luoghi che si visitano con più calma, con più attenzione. Nel veronese, per incentivare questo tipo di turismo, stanno nascendo iniziative e progetti che mirano a far scoprire il territorio in un nuovo modo, guardando anche con più attenzione le bellezze che ci circondano.

Grande potenziale nel cicloturismo italiano Giornale Pantheon

Oggi a Buongiorno Verona si è parlato di turismo lento, un modo di vivere i luoghi che si visitano con più calma, con più attenzione. Un’alternativa alla frenesia che caratterizza molte delle vacanze che facciamo. Nel veronese, per incentivare questo tipo di turismo, stanno nascendo iniziative e progetti che mirano a far scoprire il territorio in un nuovo modo, guardando anche con più attenzione le bellezze che ci circondano.

Grezzana, assessore Veronesi: «Creiamo un rilancio comune del territorio di Grezzana»

«Abbiamo iniziato già a metà del 2019 a pensare come amministrazione a come rilanciare Grezzana e la Valpantena, un po’ prendendo spunto dai nostri colleghi di Cerro, Bosco e altri. Abbiamo notato subito che loro avevano impostato una rete sentieristica, una base di partenza per la promozione dei loro territori» afferma Maria Federica Veronesi, assessore allo sviluppo di Grezzana. «Da lì siamo partiti mappando tutti i numerosi sentieri e camminamenti di Grezzana, 197 km di percorsi, per poi selezionarne 147 da suddividere in biking e trekking. Così è nato il progetto Feet».

Sommacampagna, assessore Principe: «Rilanciamo il turismo di prossimità»

«Da tanti anni il comune di Sommacampagna sta lavorando per promuovere e valorizzare Villa Venier come polo culturale. L’anno scorso ci siamo ripensati, ripartendo dal territorio» afferma Eleonora Principe, assessore alla cultura del comune di Sommacampagna. «Abbiamo pensato quindi di mettere a disposizione la villa dei cittadini e dei turisti anche per mostre che facciano conoscere il nostro territorio. Perché Villa Venier sia il faro nevralgico per un turismo di prossimità. La prossima settimana avrà termine il bando per le proposte di attività all’interno della villa».

LEGGI ANCHE E adesso…si pedala!

Andrea Gelmetti: «Il turismo lento è una filosofia per apprezzare meglio ciò che si vede»

«Il turismo lento è un concetto moderno, può coincidere con il contrapporsi al vivere la vacanza in maniera frenetica. Nasce nell’ultimo decennio e ha avuto un exploit notevole, come filosofia e approccio alle cose, per osservare e darsi del tempo per osservare le cose» spiega Andrea Gelmetti responsabile dei servizi turistici di Gabanel Bike Hostel e guida escursionistica. « Serve autenticità dei luoghi, semplicità, come dal concetto “less is more”. Avere più tempo serve per apprezzare meglio ciò che si vede».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM