I giardini di Verona aperti per lo sport con “Parchi in movimento”

Attività fisica per tutti, nei giardini della città. È il connubio ambiente e benessere il protagonista dell’iniziativa ‘Parchi in movimento’, che per tutta l’estate vedrà le aree verdi di Verona e provincia diventare delle palestre a cielo aperto.

Stretching, difesa personale, yoga, ginnastica dolce e Tai Chi, Qì Gong, pilates, danza gioco per bambini e parkour. Un programma per tutti i gusti, con l’obiettivo di invogliare il maggior numero di cittadini a dire addio alla sedentarietà. Anche per questo, tutte le discipline proposte sono completamente gratuite.

Il progetto, organizzato dal Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda ULSS9 Scaligera e dal Comitato di Verona Unione Sport per Tutti – UISP, prende il via proprio oggi al parco comunale di via Baganzani, in Borgo Trento. Verona partecipa con due Circoscrizioni, la seconda e la sesta, che mettono a disposizione le aree verdi di via Ippolito Nievo in Valdonega, via Baganzani come già ricordato in Borgo Trento, parco Santa Croce in via Verdi e parco S. Marco nel quartiere di Borgo Venezia, il parco San felice in via Belvedere, il parco San Giacomo in Borgo Roma. Coinvolti anche alcuni comuni di provincia, tra cui Legnago, San Bonifacio e Volargne.

Tra gli obiettivi del progetto, che si avvale del coinvolgimento delle associazioni sportive del territorio vi è anche la promozione dello sport come strumento fondamentale per il benessere fisico, ma anche come veicolo di aggregazione sociale e di divertimento, per aiutare soprattutto le persone sole a combattere la solitudine. Il calendario completo è stato presentato questa mattina dalle presidenti della 2ª circoscrizione Elisa Dalle Pezze e della 6ª Rita Andriani; presenti il coordinatore della commissione sport della 2ª Circoscrizione Giorgio Belardo, il presidente provinciale UISP Simone Picelli e per il dipartimento di prevenzione ULSS 9 Daniela Marcer.

«I parchi cittadini – sottolinea la presidente Dalle Pezze – tornano protagonisti di un’iniziativa molto apprezzata, che l’anno scorso ha riscosso notevole successo. Vuoi per pigrizia, vuoi perché la palestra non è sempre sotto casa, a volte basta davvero poco per cambiare stile di vita. Grazie anche alla gratuità delle attività, questa iniziativa è l’occasione giusta per conoscere nuove discipline, da poter praticare poi anche durante l’inverno».

«Un’occasione di aggregazione tra residenti dello stesso quartiere – afferma la presidente Andriani – , un modo anche per far uscire di casa gli anziani che vivono da soli, oltre che per rivitalizzare alcune aree verdi cittadine».

Tutte le attività sono libere e gratuite. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 3485534269 oppure inviare una mail a verona@uisp.it. Programma completo delle iniziative sulle pagine web delle Circoscrizioni 2ª e 6ª.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.