Furto in spiaggia, fermato dalla Polizia Ferroviaria

Fermato per il furto un ventenne, che ha restituito parte della refurtiva al proprietario.

In coincidenza del periodo turistico estivo, l’intensificazione dei servizi di prevenzione presso la stazione di Peschiera del Garda da parte della Polizia Ferroviaria,  ha portato alla denuncia a piede libero di un ragazzo per furto aggravato.

Gli Agenti della Polizia Ferroviaria hanno fermato un ragazzo ventenne, residente nel bresciano, sospettato di essere stato l’autore del furto di uno zaino nella spiaggia dei “Pioppi” a Peschiera D.G., rubato ad un coetaneo di 22 anni, intento a farsi un bagno nel lago.

Fondamentali sono stati i sospetti da parte del derubato nei confronti di un gruppo di ragazzi che si sono allontanati durante la sua assenza ed in particolare su uno di questi che si apprestava a salire in treno in stazione.

I poliziotti presenti sono riusciti ad individuare il ladro accompagnandolo presso gli uffici del Posto di Polizia Ferroviaria dove, dopo aver tentato di negare il furto, ha ammesso di esserne l’autore restituendo parte della refurtiva alla vittima, ad esclusione del denaro contante ceduto in precedenza ad uno dei suoi compagni non individuato.