Furti in abitazione a Legnago, Casaleone e Gazzo: due arrestati

Scoperti dai Carabinieri gli autori di una serie di furti in appartamenti. Arrestati e portati in carcere un 40enne e un 37enne.

Carabinieri Legnago

Non si fermavano nemmeno davanti alla presenza dei proprietari di casa, distratti con uno stratagemma, i due pregiudicati della Pianura veronese, di 40 e 37 anni, che derubavano i malcapitati dei loro averi. In una occasione avevano anche rubato una carta bancomat con la quale avevano prelevato altro denaro a una delle loro vittime.

Sono stati arrestati, nella giornata di ieri, dai militari della Compagnia di Legnago su ordinanza di custodia cautelare in carcere adottata dal GIP del Tribunale di Verona, su richiesta della locale Procura, con l’accusa di furto in abitazione e indebito utilizzo di carte di pagamento.

LEGGI ANCHE: Al Consorzio ZAI il Premio Verona Network 2024

Carabinieri Legnago

I Carabinieri della Stazione di Legnago e di Gazzo Roncanova, infatti, si erano messi da subito sulle loro tracce, raccogliendo elementi di prova che avevano consentito la loro identificazione e permesso all’autorità giudiziaria di adottare i provvedimenti cautelari eseguiti dagli stessi militari.

Ai due presunti responsabili vengono addebitati, complessivamente, otto episodi commessi tra Legnago, Casaleone e Gazzo Veronese tra aprile e luglio 2023.

Gli arrestati sono stati trasferiti nel carcere di Verona in attesa dell’interrogatorio di garanzia. Sono in corso, tuttavia, ulteriori accertamenti, da parte degli inquirenti, per verificare la loro responsabilità in ordine ad altri reati predatori commessi su quel territorio o all’eventuale complicità di altri soggetti.

LEGGI ANCHE: Installato a Verona un sistema di irrigazione degli alberi con sacchi di acqua