Tra Forum Eurasiatico e Fieracavalli, la giornata di Salvini a Verona

Prima, all’XI Forum Economico in corso in città, ha parlato di spread insistendo: «noi puntiamo sul lavoro, sulla vita reale». Sul capitolo Russia: «Non servono le sanzioni, non servono i carri armati». In tarda mattinata il vicepremier si è recato a Fieracavalli per l’inaugurazione della 120esima edizione, tra i temi affrontati quello dell’autonomia che ha promesso «entro l’autunno».

Non ha rinunciato alla sella il vicepremier Salvini per registrare qualche video per i social ed è pure salito su un cavallo. E’ stato lui il protagonista della giornata veronese. Ha iniziato la mattinata al Forum Eurasiatico dove ha usato parole distese in merito ai rapporti con la Russia, togliere le sanzioni e riaprire dialoghi: questa la strada da prendere. Ha liquidato lo spread e il nervosismo dei mercati di questi giorni con un «noi puntiamo sulla vita reale, la finanza seguirà». All’inaugurazione della 120esima edizione di Fieracavalli, accompagnato dai ministri Centinaio e Fontana è tornato sul tormentato capitolo Europa. «Gli ultimi anni hanno visto l’Europa applaudire alla manovra economica che ha massacrato gli italiani. Noi vogliamo fare il contrario. – ha dichiarato il ministro – se mi dicono che non posso toccare la legge Fornero, io la smonto». Chiamato a tagliare il nastro dello Stand della Regione Veneto a Fieracavalli, Salvini ha promesso l’autonomia in tempi brevissimi, «entro l’autunno». Non è mancato poi un riferimento al disegno di legge sulla legittima difesa passata in Senato che ora è in esame alla Camera.

Guarda il servizio:  

 

 

[pantheon_gallery id=”50521″][/pantheon_gallery]