Lupo, 200mila euro dalla Regione per la prevenzione

Nonostante sia terminato il progetto europeo Life Wolfalps la Regione Veneto ha deciso di destinare dei fondi per prevenire i danni da predazione.

Le imprese agricole e zootecniche possono tirare un sospiro di sollievo: anche per il 2018 saranno elargiti fondi per prevenire e indennizzare i danni provocati dalle predazione dei lupi e dalle specie protette. Questa volta, però, i finanziamenti non arrivano dal progetto europeo Life Wolfalps, terminato da poco, bensì dalla Regione Veneto.

Con il fondo regionale previsto dalla legge quadro sulla caccia, la Regione metterà a disposizione 200mila euro che saranno erogati alle imprese agricole zootecniche che adottano sistemi di prevenzione come recinti elettrificati e dissuasori faunistici.

A gestire i contributi sarà l’Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura. Per quanto riguarda l’assegnazione, non più di diecimila euro a progetto, saranno erogati sulla base dell’istruttoria dall’Agenzia veneta. Tra i criteri di priorità ci saranno l’età degli imprenditori, per i quali è previsto un bonus di sette punti se under 40, il non aver beneficiato in precedenza delle attrezzature fornite dai progetti Life Wolfalps e Life Nature e il praticare l’attività zootecnica di pastori e mandriani di malga.