Fondazione Arena, verifiche ispettive sulla gestione Tosi

Nel mirino conti e procedure amministrative dell’ex ente lirico. La relazione del ministero Economie e Finanze ha rilevato pesanti mancanze soprattutto relative alla gestione precedente: si va dalle perdite legate al museo Amo alle mancate gare d’appalto.

Le conseguenze? Intanto si attendono le determinazione della Procura regionale della Corte dei Conti, poi la Fondazione Arena dovrà far partire un’azione di responsabilità nei confronti di chi può aver causato danno erariale.