Lavori filobus a Verona, nuovo sottopasso «per l’11 aprile»

Confermata l’apertura entro il Vinitaly. Dopo qualche settimana saranno pronte anche le rampe di entrata e uscita dalla galleria all’altezza di Porta Nuova, completando così la nuova viabilità legata al cantiere di via Città di Nimes.

cantiere via città di nimes filobus filovia
Le operazioni del varo delle travi (19 marzo 2024)

Giornata importante per il cantiere della filovia in via Città di Nimes. Oggi si è conclusa la posa delle ultime otto travi necessarie a completare l’impalcato del sottopasso su cui transiteranno i mezzi di trasporto pubblico locale quando l’opera sarà terminata.

Il varo delle travi è un passaggio fondamentale per procedere alla posa della seconda parte dell’infrastruttura e terminare i lavori come da cronoprogramma. Per questa fase del progetto infatti l’obiettivo rimane l’apertura del sottopasso prima di Vinitaly, in programma dal 14 al 17 aprile. Il presidente di Amt3 Giuseppe Mazza ha spiegato che l’obiettivo è aprire nella notte fra 10 e 11 aprile.

LEGGI E GUARDA ANCHE: Aperto il nuovo sottopasso di Verona! Inizia la nuova viabilità

Ciò comporterà un significativo miglioramento della viabilità non solo della zona ma più in generale di tutto il traffico cittadino, alleggerendo le arterie che gravitano intorno all’area del quartiere e consentendo agli automobilisti di poter attraversare senza interruzione la città dal tratto di Porta Palio a Breccia Cappuccini, e viceversa.

Dopo qualche settimana saranno pronte anche le rampe di entrata e uscita dalla galleria all’altezza di Porta Nuova, completando così la nuova viabilità legata al cantiere di via Città di Nimes con vantaggi per tutta la circolazione cittadina.

LEGGI ANCHE: Cambia anche circonvallazione Oriani con il nuovo sottopasso a Verona

Guarda l’intervista

«Si procede secondo programma – commenta il presidente di Amt3 Giuseppe Mazza -. Tra ieri e oggi sono state varate le 8 travi per l’impalcato, già eseguiti gli scavi sul lato di Porta Nuova, i lavori continuano incessanti lato Porta Palio. Tra pochi giorni verrà effettuato il collaudo statico del ponte e il sottopasso sarà percorribile in entrambe le direzioni prima di Vinitaly, con un significativo miglioramento della viabilità intorno a questo nodo e alle arterie limitrofe».

LEGGI ANCHE: Pazienti ustionati a Bolzano, morto a Verona l’uomo di 31 anni