Fermato per un controllo in stazione a Verona: arrestato con un chilo di eroina

La Polfer di Verona ha fermato in stazione Porta Nuova un 35enne per il controllo del green pass. È risultato poi essere in possesso di oltre un chilo di droga.

Polfer eroina stazione droga

La Polizia ferroviaria gli controlla il green pass: aveva con sé due involucri di eroina

Un uomo di 35 anni, originario dell’Alto Adige, è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Verona perché trovato in possesso di oltre 1 kg di eroina. L’uomo, sceso nel pomeriggio di lunedì dal treno proveniente da Milano e in attesa della coincidenza per Bolzano, è stato fermato da una pattuglia Polfer del Settore Operativo per la verifica del possesso del green pass.

LEGGI ANCHE: Omicidio di Villafranca, il presunto responsabile si costituisce

Dal controllo effettuato in banca dati l’uomo, oltre ad avere precedenti specifici in materia di sostanza stupefacenti, era ricercato per la notifica di un atto giudiziario. L’imprevisto e il tempo necessario al disbrigo burocratico hanno contribuito ad aumentare il nervosismo ingiustificato dell’uomo fermato, che non è sfuggito agli agenti i quali, visti anche i precedenti, lo hanno sottoposto a una approfondita perquisizione.

Sono stati così rinvenuti, all’interno dello zaino che portava al seguito, due involucri cilindrici ben confezionati di sostanza stupefacente, risultata essere eroina.

LEGGI E GUARDA ANCHE: Dentro al nuovo sottopasso di via Città di Nimes a Verona

La perquisizione ha permesso anche il ritrovamento di due telefonini, anch’essi sottoposti a sequestro in quanto ritenuti funzionali all’attività illecita.

L’uomo, arrestato in flagranza per il reato di traffico di stupefacenti, è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria veronese.

LEGGI LE ULTIME NEWS