Elezioni a Verona, Paolo Borchia: «Gli errori vanno studiati»

L'europarlamentare del partito della Lega Paolo Borchia commenta la sconfitta della destra e la scelta che è stata fatta nel candidare come sindaco a Verona Federico Sboarina.

Paolo Borchia, europarlamentare della Lega
Paolo Borchia, europarlamentare della Lega.

In occasione della tavola di conversazione tenutasi ieri sera sulla Lucense 1923 e le comunità energetiche negli studi di Verona Network, abbiamo chiesto ai nostri ospiti un commento sulle elezioni amministrative di Verona che hanno visto la vittoria del sindaco Damiano Tommasi.

L’europarlamentare della Lega Paolo Borchia commenta la sconfitta della destra e la scelta del suo partito nell’aver sostenuto come candidato sindaco a Verona Federico Sboarina: «Quando si perde gli errori vanno analizzati e studiati, mai negati. Da mesi si è detto che ci potevano essere delle difficoltà nel portare a casa dei risultati con il candidato che è stato individuato. La Lega ha cercato di fare il massimo per garantire unità e integrità e nel dare un senso al centro destra veronese. Altri però hanno fatti dei ragionamenti diversi».

Guarda l’intervista su Radio Adige Tv:

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv