Easy Rider: quando accessibilità fa rima con divertimento

Ha preso il via in questi giorni Easy Rider, la nuova iniziativa di ProgettoYeah! e Gardaland pensato per facilitare e divertire le persone con disabilità in visita al parco divertimenti. Il progetto,  che prevede un servizio di accompagnamento e un itinerario personalizzato in base al gruppo, sarà disponibile e prenotabile fino a luglio e a settembre.

Si chiama Easy Rider ed è un’iniziativa realizzata da ProgettoYeah!, ramo aziendale di Cooperativa Sociale Quid che si occupa di fornire servizi per l’accessibilità e l’inclusione di persone con disabilita, insieme al parco divertimenti Gardaland. L’obiettivo? Far combaciare divertimento e accessibilità.

Easy Rider è un servizio studiato per garantire il divertimento all’interno del Parco anche alle persone con disabilità motorie, sensoriali e cognitive fungendo da supporto e organizzando in modo efficiente la giornata al suo interno. Il progetto, una novità assoluta nei parchi divertimento, presenta numerosi vantaggi: dalla possibilità di rilassarsi e divertirsi senza alcuna preoccupazione fino a potersi orientare nel Parco, senza fatica, scegliendo il percorso più veloce per raggiungere le attrazioni più adatte. Sarà infatti compito dello staff tracciare un itinerario personalizzato in base alle esigenze del gruppo.

Il servizio Easy Rider è disponibile nei giorni di apertura del Parco da aprile a luglio e nel mese di settembre dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14 alle 17.  Easy Rider è dedicato a gruppi da minimo 4 fino ad un massimo di 12 partecipanti e prevede un numero equilibrato di ospiti con disabilità e accompagnatori. Per usufruire del servizio occorre prenotarsi, almeno tre giorni prima della data prescelta, chiamando il numero 045 6449777. Lo staff di Easy Rider accoglierà il gruppo al Welcome Desk.

Per il servizio è richiesto un contributo di 5 € per ciascun membro del gruppo. L’ingresso al parco, per le persone con disabilità e non autosufficienti, è gratuito mentre per le persone con disabilità autosufficienti e per gli accompagnatori è a tariffa ridotta. Eventuali modifiche e/o l’annullamento della prenotazione dovrà essere effettuato almeno 3 giorni prima della data della visita.