Droga e furto: due arresti tra Verona e provincia

Sono due gli uomini finiti in manette nella giornata di ieri. A Verona, un soggetto è stato fermato e trovato in possesso di hashish, cocaina e psicofarmaci pronti per lo spaccio. A San Giovanni, invece, un 46enne è finito in carcere in seguito alla condanna per un tentato furto in abitazione commesso nel 2017.

carabinieri doppio arresto

L’intenso controllo del territorio da parte dei carabinieri di Verona, finalizzato a prevenire e reprimere ogni forma di illegalità, con particolare attenzione allo spaccio di stupefacenti e ai reati contro il patrimonio, ha permesso nella giornata di ieri, 10 maggio, di individuare e arrestare due uomini.

LEGGI ANCHE: L’Hellas Verona acquista il centro sportivo Bottagisio

Nello specifico, nel pomeriggio di ieri, nel corso di mirato servizio di pattugliamento delle aree più sensibili della citta, i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Verona, transitando in Piazza Sacco e Vanzetti, hanno notato un uomo che, alla vista dei militari, ha cercato di eludere il possibile controllo; tuttavia, fermato e sottoposto ad approfondita ispezione, benché sostenesse di non avere droga, è stato trovato in possesso di 3,58 grammi di cocaina, suddivisa in due dosi, di 30,85 grammi di hashish, suddivisa in due parti, e di 46 compresse da due milligrammi di Rivotril (psicofarmaco). Per tale motivo è stato condotto in caserma per espletare le conseguenti attività di Polizia Giudiziaria ed è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Nella mattinata odierna il 29enne, in Italia senza fissa dimora e già noto alle FF.OO., su disposizione della Procura della Repubblica di Verona è stato condotto innanzi al Giudice del Tribunale scaligero che, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Verona.

LEGGI ANCHE: Verona, entrano in servizio 17 nuovi medici di base (su 213 zone carenti)

Sempre nel corso dei medesimi servizi di controllo del territorio, nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di San Giovanni Lupatoto hanno arrestato, in esecuzione di Ordinanza di Carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica di Verona, un uomo di 46 anni, poiché condannato a scontare la pena di quasi un anno e mezzo di reclusione per un tentato furto in abitazione commesso in San Giovanni Lupatoto nel marzo 2017.