Doppio arresto dei Carabinieri di San Bonifacio per truffa e rapina

Rintracciato prima un 22enne per una rapina commessa in Verona un anno fa; poi è stata la volta di una cittadina colpita da un Mandato di Arresto Europeo emesso dalle autorità tedesche per una truffa commessa in quello Stato.

Carabinieri San Bonifacio tentata rapina

Nella giornata di sabato, i Carabinieri della Compagnia di San Bonifacio, nell’ambito dei servizi predisposti per assicurare alla Giustizia quanti debbano scontare pene definitive o siano destinatari di provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria, hanno tratto in arresto due persone.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Nel primo caso, è stato rintracciato un cittadino marocchino di 22 anni, condannato in via definitiva alla pena di due anni e un mese di reclusione per una rapina commessa in Verona un anno fa.

Poi, è stata la volta di una cittadina rumena di 54 anni, colpita da un Mandato di Arresto Europeo emesso dalle autorità tedesche per una truffa commessa in quello Stato.

Si rappresenta, infine, che la misura è stata adottata d’iniziativa da parte del Comando procedente e che, per il principio della presunzione d’innocenza, la colpevolezza della persona sottoposta alle indagini in relazione alle attività in questione sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna o forme analoghe.

LEGGI ANCHE: Sr450 Peschiera-Affi vietata ai camion per tutta l’estate