Donna investita in Borgo Roma, individuato il 33enne alla guida con patente falsa

Venerdì una donna di 63 anni è stata investita in via Calvi a Borgo Roma e l'autista era fuggito. È stato individuato: si tratta di un 33enne residente a Verona.

incidente via Calvi borgo roma

Fuga, omissione di soccorso e patente falsa. Sono questi i capi d’accusa a carico del cittadino pakistano, 33enne, residente a Verona, che venerdì scorso con una Opel Zafira ha investito sulle strisce pedonali in via Calvi a Borgo Roma una donna di 63 anni, procurandole ferite guaribili in 30 giorni.

LEGGI LE ULTIME NEWS

L’uomo, individuato dal Nucleo Infortunistica della Polizia locale grazie alla targa riportata da alcuni testimoni, è stato segnalato alla Procura della Repubblica. A suo carico, oltre alla fuga e l’omissione di soccorso, il possesso di patente falsa, accertata grazie all’intervento degli specialisti del Laboratorio Analisi Documentale.

Per il 33enne è scattata la denuncia a piede libero. Posizione che potrebbe aggravarsi nel caso vengano superati i 40 giorni di prognosi per le lesioni alla donna. Per guida senza patente, visto che si tratta della prima violazione, è stata riconosciuta una sanzione di 5.100 euro. In caso di recidiva scatterà la denuncia penale.

LEGGI ANCHE: Tommasi: «Tocca a noi ora amministrare coi fatti»

Negli ultimi 5 anni la Polizia locale è riuscita ad individuare il 90% degli autori, grazie alla videosorveglianza e ad indagini tecnologiche, con lo stretto coordinamento dell’autorità giudiziaria.

LEGGI ANCHE: Damiano Tommasi, la partita perfetta

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?👉 È GRATUITO!👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv