Dl agosto: intesa sul testo. Domani il Cdm

Terminato il vertice di maggioranza. Tema controverso il termine per il blocco dei licenziamenti.

È stata trovata l’intesa nel governo sulla proroga del blocco dei licenziamenti introdotto per l’emergenza Coronavirus. “Chiuso” l’accordo sul testo del decreto agosto: il provvedimento sarà domani in Consiglio dei ministri. Ad annunciarlo è stato il ministro dell’economia Roberto Gualtieri uscendo da Palazzo Chigi al termine del vertice di governo.

Ancora diversi nodi restano sul tavolo: il provvedimento, spiegano dall’esecutivo, è «molto complesso». La riunione del Consiglio dei ministri per il varo del provvedimento, inizialmente prevista per oggi, dovrebbe dunque slittare a domani o anche a sabato.

Il premier Giuseppe Conte continuerà a confrontarsi nelle prossime ore, insieme al ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, con i capi delegazione di maggioranza, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro e i rappresentanti dei partiti che seguono i dossier economici, i viceministri Antonio Misiani (Pd) e Laura Castelli (M5s), il sottosegretario Maria Cecilia Guerra (Leu), il presidente della commissione Finanze Luigi Marattin (Iv). (Ansa)