Dipendenti pubblici in sciopero venerdì 24 maggio

Palazzo Barbieri Comune di Verona
Palazzo Barbieri Comune di Verona

Venerdì 24 maggio sciopero a livello regionale dei dipendenti pubblici contro il cambiamento climatico. Per tutta la giornata non sarà garantito il regolare funzionamento dei servizi.

Lo sciopero, proclamato dall’associazione sindacale ADL Associazione Diritti Lavoratori, coinvolgerà tutti i comparti del pubblico impiego.

Per il comune di Verona saranno comunque garantiti i servizi essenziali di Polizia municipale (piantone comando, portineria municipale, centrale operativa, pronto intervento, ufficiale comando, coordinamento servizi). Assicurati anche i servizi di ufficiale di Stato Civile per denunce di nascita e morte, così come quelli di assistenti sociali per nuclei minori ed anziani. Attiva anche la Protezione civile e il personale tecnico e stradini nelle sedi della 2ª e 6ª Circoscrizione.

I musei d’arte e i monumenti resteranno aperti dalle 8.30 alle 14, esclusa la Galleria d’Arte Moderna, che effettuerà l’apertura dalle 15 alle 19. Al Museo di Storia naturale, invece, garantito l’accesso al pubblico solo nelle sale di Stratigrafia, Bolca e Minerali. Infine, la Biblioteca Civica effettuerà apertura  dalle 14 alle 19.

AGGIORNAMENTO h.12

Lo sciopero previsto per domani è stato revocato perché non rispetterebbe la franchigia prevista per le consultazioni elettorali. Domani i dipendenti pubblici saranno comunque in piazza con i permessi personali per ribadire l’importanza della lotta al cambiamento climatico.