Dipendente di Esselunga arrestato per aver rubato merce

Prendeva merce dagli scaffali ma poi non passava dalle casse. Così un italiano classe ’89, dipendente come addetto alla vigilanza all’Esselunga di Viale del Lavoro, è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri di Verona.

È stato deferito in stato di libertà il 30enne palermitano che, lunedì sera, è stato dichiarato responsabile di aver asportato merce di vario genere dall’Esselunga di Viale del lavoro, dove lavorava come addetto alla vigilanza.

A insospettire i militari era il fatto che il supermercato registrava introiti differenti rispetto alla merce venduta. Così, a seguito di intensi controlli, i carabinieri hanno appurato che l’uomo, asportava prodotti senza passare dalle casse.