Da martedì l’indagine epidemiologica a Verona: «Primi in Italia»

Da martedì 21 aprile inizierà a Verona l'indagine epidemiologica su 2mila veronesi.

Federico Sboarina sindaco di Verona indagine epidemiologica

Da martedì 21 aprile inizierà a Verona l’indagine epidemiologica su 2mila veronesi. «La Protezione civile suonerà il campanello e metterà nella cassetta della posta una lettera, a cui vi chiedo fortemente di dare riscontro. Siamo i primi in Italia ed è un’iniziativa importantissima» ha spiegato il sindaco di Verona Federico Sboarina.

L’indagine permetterà di capire meglio la diffusione dell’epidemia, stimando quanti veronesi sono positivi asintomatici e quanti non hanno mai contratto il virus.

Domani si terrà un nuovo incontro in video conferenza fra i sindaci dei capoluoghi del Veneto. L’obiettivo, dice Sboarina, è di spingere per la riapertura delle aziende che possono garantire la sicurezza dei lavoratori.

Sboarina ha chiesto attenzione ai cittadini anche durante le brevi passeggiate vicino a casa: «Quando incontrate dei conoscenti, raccomando di mantenere le distanze di sicurezza».

Guarda il video:

📌CORONAVIRUS📌Comunicazioni relative ai prossimi giorni

Posted by Sboarina Sindaco on Sunday, April 19, 2020