Crisi di governo, CISL: «Preoccupati per lavoratori e pensionati»

Gianfranco Refosco, segretario generale di Cisl Veneto, commenta la crisi di governo: «Siamo molto preoccupati per gli effetti della crisi su lavoratori e pensionati. Il Veneto per primo rischia di pagarne un caro prezzo».

Gianfranco Refosco CISL Veneto crisi di governo
Gianfranco Refosco, segretario generale di CISL Veneto

«C’è da parte nostra grande preoccupazione per gli effetti della crisi di Governo sulla vita di lavoratori e pensionati. Si stava chiedendo un suo intervento urgente, entro fine mese, per sostenere i redditi delle famiglie a seguito della impennata dell’inflazione, e iniziative di sostegno al sistema produttivo che si trova in mezzo a una congiuntura internazionale difficile. La crisi rischia di indebolire, se non anche di impedire, questi interventi per noi necessari e urgenti». È quanto evidenzia, commentandola crisi, il segretario generale di Cisl Veneto Gianfranco Refosco, che aggiunge: «Il Veneto, territorio produttivo in mezzo a una sfida evolutiva importante, rischia di pagare caro questa situazione, ancor più di altri territori».

Leggi anche: Fantinati (Ipf): «Peggior pagina politica dell’Italia repubblicana»

«Come Cisl avevamo insistito molto, nei mesi scorsi, sulla necessità di un grande patto sociale che tenesse insieme tutte le energie del Paese per affrontare i problemi causati dalla pandemia, dalla guerra, dall’inflazione e dagli effetti del cambiamento climatico – continua ancora Refosco –. La scelta del Parlamento, invece, è stata quella della divisione e del perseguimento dell’interesse elettorale di breve termine. Ancora una volta noi riteniamo che la politica e i partiti, tutti, dovrebbero avere un sussulto di responsabilità di fronte ai cittadini, soprattutto con attenzione alle fasce più fragili».

«Andiamo verso una campagna elettorale che rischia di giocarsi su questioni ideologiche e populistiche, invece di affrontare i problemi che il paese ha davanti – conclude il segretario –. Noi cercheremo di tenere al centro del dibattito, nel Paese come nel territorio veneto, i temi del lavoro, del welfare e della tutela delle persone».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv