Corridore molestato mentre faceva jogging a Villa Buri

Sarebbe stato molestato mentre stava facendo jogging al parco di Villa Buri un podista che, durante la corsa mattutina, sarebbe stato palpeggiato, da un uomo veronese. Ieri si è svolta una nuova udienza in Tribunale durante la quale l’imputato ha chiesto di chiudere il caso con un patteggiamento. Richiesto il risarcimento danni, invece, da parte della vittima.

Si stava allenando con un po’ di jogging mattutino quando, ad un tratto, sul sentiero del parco di Villa Buri, è stato “toccato” nelle parti intime da un uomo veronese.

Il caso è arrivato con una nuova udienza, ieri, nel Tribunale di Verona con la stessa ipotesi di reato di violenza sessuale nella forma meno grave di “palpeggiamenti”.

Il molestatore ha chiesto la chiusura del caso tramite un patteggiamento, mentre la vittima è intenzionata a chiedere il risarcimento danni.