Condannato per violenza sessuale e lesioni, preso a Verona

aggredisce una donna polizia

Lo scorso fine settimana la Polizia di Stato ha catturato un trentenne nato in Iran e residente a Roma, rintracciato dagli agenti delle Volanti della Questura di Verona sabato pomeriggio, intorno alle 14.45, in Largo San Nazaro.

L’identificazione, effettuata durante l’ordinario servizio di controllo del territorio, ha fatto emergere immediatamente la pendenza, in capo al soggetto, di un provvedimento restrittivo risalente al 7 giugno 2018 e relativo ad una condanna per violenza sessuale di gruppo e lesioni personali, divenuta definitiva il 16 giugno dello stesso anno.

A seguito degli accertamenti effettuati negli Uffici di Lungadige Galtarossa, il 30enne è stato accompagnato presso la casa circondariale di Montorio dove dovrà scontare 4 anni 1 mese e 2 giorni di reclusione.