Il Comune mette a disposizione 3 milioni per le scuole

Sono 3,2 milioni i fondi resi disponibili dal decreto “Sblocca Italia”, grazie al quale il comune potrà attingere dal bilancio 2017 risorse per apportare interventi sulle scuole del territorio. I lavori inizieranno nel 2019 su quattro scuole veronesi.

Approvati ieri dalla giunta comunale alcuni interveniti importanti su quattro edifici scolastici della città grazie al decreto “Sblocca Italia” che ha messo a disposizione più di tre milioni di euro che prima risultavano vincolati dal patto di stabilità.

I lavori, che partiranno nel corso del 2019, riguarderanno la scuola per l’infanzia “Il paese dei colori” a Borgo Santa Croce, dove saranno eliminate le infiltrazioni di umidità, le scuole per l’infanzia “Fontana del ferro” e “Bernini Buri” alle quali sarà rifatto il tetto, la suola media “Lorenzo Fava“, e la scuola media “Santa Elisabetta“, a Santa Lucia, che necessita di scale antincendio.

Il comune spera ora che i fondi possano servire anche per apportare interventi a strade e, soprattutto, per la riqualificazione di Veronetta.