Cariverona, deliberati contributi per oltre 1 milione e 200mila euro

Deliberati contributi per 1 milione e 256mila euro con il Bando Ricerca & Sviluppo promosso per incentivare progetti in rete tra realtà di ricerca, imprese e giovani ricercatori. Il bando promuove così 15 progetti di ricerca e 26 aziende dei nostri territori.

Alessandro Mazzucco, presidente Fondazione Cariverona.
Alessandro Mazzucco, presidente Fondazione Cariverona.

Il Bando Ricerca e Sviluppo si propone di sostenere progetti innovativi di ricerca finalizzati al miglioramento di processi, prodotti o servizi del sistema economico e produttivo. Con questi obiettivi il Consiglio di Amministrazione di Fondazione Cariverona ha deliberato il sostegno a 15 progetti con un impegno complessivo di risorse pari a 1 milione e 256 euro, ai quali si aggiungono gli impegni assunti da Fondazione Caritro, co-promotrice del Bando, che ha deliberato il sostegno a 7 progetti con un impegno complessivo di euro 542mila e 500. Complessivamente i progetti sostenuti nelle province di riferimento delle due Fondazioni sono risultati 22.

La partecipazione al bando era riservata a reti di realtà composte da almeno:

  • una realtà di ricerca (ente proponente) con sede operativa nel Triveneto o nelle province di Ancona e Mantova.
  • un’impresa con sede operativa nei territori di riferimento delle Fondazioni. Per Fondazione Cariverona: province di Verona, Vicenza, Belluno, Ancona e Mantova.
  • il coinvolgimento attivo di almeno un giovane (età inferiore a 40 anni) in possesso del dottorato di ricerca.

Nel complesso, i progetti sostenuti vedono il coinvolgimento attivo in qualità di capofila o come partner di Centri di ricerca e di 26 realtà imprenditoriali con l’obiettivo di rafforzare ed amplificare la capacità del sistema di sostenere un produttivo dialogo fra il mondo della ricerca e il mondo delle imprese, valorizzando il talento e creando opportunità pe le giovani generazioni.

I progetti selezionati hanno proposto soluzioni applicative innovative e sostenibili in diversi campi di attività. Nell’ambito della viticoltura ed enologia, per esempio, si attiverà una ricerca che riutilizza l’uva come modello per lo studio di antagonisti naturali contro il deterioramento microbiologico degli alimenti, mentre nel settore ottico uno studio analizzerà un metodo di certificazione per i prodotti ottici bio-based.

Altra ricerca riguarderà lo sviluppo di strategie innovative per ottimizzare la produzione di energia rinnovabile da scarti agroalimentari, così come si indagherà sulla garanzia partecipativa della filiera del biologico in Italia o sempre sulla tracciabilità della filiera. Nell’ambito della salute poi il lavoro riguarderà le teleriabilitazione per i malati di Parkinson, così come la produzione additiva di protesi ortopediche.

«Come da anni abbiamo cercato di rappresentare, è tempo che anche nel nostro Paese la ricerca scientifica sia più sistematicamente orientata a finalità applicative, per orientare l’Università ad una sistematica cooperazione alle finalità produttive che in Italia sono sensibilmente carenti. I progetti selezionati all’interno di questo bando ampliano in misura significativa la collaborazione tra il sistema della ricerca scientifica e il sistema economico e produttivo dei nostri territori, attraverso il coinvolgimento e la valorizzazione di giovani ricercatori post dottorato» commenta Alessandro Mazzucco, Presidente di Fondazione Cariverona. «Inoltre diamo continuità alla fruttuosa collaborazione di rete con Fondazione Caritro, ampliando l’interscambio di buone pratiche tra i nostri territori».

«Siamo molto soddisfatti – ha poi evidenziato Giacomo Marino, Direttore Generale di Fondazione Cariverona – della partecipazione ancora più ampia e convinta da parte del tessuto imprenditoriale, identificato come driver per le candidature. Coinvolgiamo i migliori talenti della ricerca, li sosteniamo e rendiamo più dinamiche e competitive le comunità di riferimento». Tutti i progetti sostenuti da Fondazione Cariverona sono consultabili alla pagina dedicata. I progetti sostenuti da Fondazione Caritro sono invece disponibili nella sezione bandi.