Carcere di Montorio: detenuto si suicida

Si è tolto la vita ieri nella Casa circondariale di Verona un detenuto di origini marocchine a cui mancava solo un anno di pena da espiare.

A renderlo noto è il garante nazionale dei diritti delle persone detenute che comunica che, con questo suicidio, sono venti i carcerati che si sono tolti la vita dall’inizio dell’anno, tre solo in quest’ultima settimana. “Un episodio grave e doloroso – sottolinea il garante – che evidenzia criticità nel sistema carcerario che coinvolge chi è ristretto e chi in esso opera”.

Oggi, nonostante questo doloroso episodio, si è svolta l’annuale Festa del corpo di polizia penitenziaria a cui ha presenziato anche il sindaco Sboarina.