Cantina di Soave: operaio schiacciato da un pannello

Sarebbe stato schiacciato da un pannello stamane intorno alle 8.30 un operaio classe ’77 della ditta Rigon, che stava lavorando all’ampliamento della cantina sociale di Soave. L’uomo, residente a Tezze sul Brenta, era su una piattaforma aerea da cui stava azionando un congegno per l’innalzamento a cui è rimasto agganciato tramite l’imbragatura rimanendo schiacciato tra la piattaforma e il pannello di ferro che stava posizionando. L’uomo, che si trova ora in gravi condizioni all’ospedale di Borgo Trento, è stato soccorso dal 118 che è sopraggiunto sul luogo dell’incidente con automedica e ambulanza.

Un tragico incidente si è consumato questa mattina, intorno alle 8.30, nella cantina sociale di Soave, in via della Vittoria.

Un operaio classe ’77 della ditta Rigon, che stava lavorando all’ampliamento dello stabile, sarebbe stato schiacciato da un pesante macchinario rimanendo gravemente ferito. L’uomo, residente a Tezze sul Brenta, si trovava su una piattaforma aerea dove stava azionando un convegno per l’innalzamento a cui è rimasto agganciato tramite l’imbragatura rimanendo così schiacciato tra la piattaforma e il pannello in ferro che stava posizionando.

Sul posto sono intervenuti il 118 con automedica e ambulanza e, dopo aver stabilizzato l’uomo, l’hanno portato all’ospedale di Borgo Trento. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i carabinieri di San Bonifacio.