Bussolengo, arriva la palestra green e digital aperta a tutti

Inaugurata Area Attrezzata digitalizzata al Parco Norma Cossetto. Si tratta di una palestra a cielo aperto per i cittadini con attrezzature e guida smart per svolgere gli esercizi.

sport musica ritmata

Bussolengo entra nella grande palestra a cielo aperto di Sport e Salute S.p.A. Il Comune veronese, infatti, aderisce al progetto Sport di TUTTI – Parchi, ideato da Sport e Salute S.p.A. (la società dello Stato per la promozione dello sport e dei sani stili di vita) e promosso assieme ad ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). L’iniziativa è stata presentata ieri, 10 maggio, presso l’area attrezzata del Parco Norma Cossetto in via Marmolada.

Dopo tanti parchi aperti su tutto il territorio nazionale, è ora il Comune di Bussolengo, da sempre attento al benessere e alla salute della propria cittadinanza, che aderisce alla promozione del wellness nei giardini, nei parchi e nelle aree urbane. L’Area Attrezzata digitalizzata – in rete con tutte le altre già installate nel resto del Paese – si trova nell’area attrezzata presso il Parco Norma Cossetto e sarà un luogo dedicato al benessere di tutti i cittadini. Per stare insieme, per praticare attività fisica, esercitandosi da soli o in gruppo. Su ogni singolo attrezzo, ciascuno potrà scaricare i tutorial di allenamento, attraverso un semplice QR Code, potendo così fare attività fisica nel verde, per rigenerare corpo e mente. Il Comune di Bussolengo si occuperà direttamente della gestione dell’area attrezzata che viene messa a disposizione delle ASD del territorio e di tutti, senza limiti di età, nel rispetto del principio dell’open use

«La realizzazione del parco Norma Cossetto – spiega il vicesindaco, Massimo Girelli – e la creazione dell’area attrezzata per lo sport era un impegno preso con i bussolenghesi che abbiamo mantenuto.  Abbiamo pensato e voluto questo parco per creare uno spazio a disposizione di tutti, famiglie, giovani e anziani, dove poter stare bene, praticare sport, stare all’aria aperta e socializzare. Abbiamo colto con favore l’opportunità offerta dal progetto “Sport nei Parchi” di Sport e Salute Spa che ci ha permesso di co-finanziare l’installazione delle attrezzature sportive, la cui particolarità è la presenza di un QR code grazie al quale tutti possiamo accedere ad una serie di video tutorial realizzati dal campione Yuri Chechi che ci guidano nell’utilizzo delle diverse attrezzature. Siamo particolarmente contenti della presenza di un attrezzo “inclusivo” che può essere utilizzato anche dalle persone sulla sedia a rotelle. Crediamo infatti che sia importante che tutti possano avere accesso alla pratica sportiva e all’esercizio fisico, fondamentali per il benessere e la salute».

Presenti all’inaugurazione ieri mattina, venerdì 10 maggio, il vicesindaco Massimo Girelli assieme ai partner del progetto hanno sottolineato il valore dell’iniziativa oltre al consigliere regionale Daniele Polato, l’assessore allo sport Giovanni Amantia, la professoressa Anastasia Zanoncelli Dirigente Istituto Istruzione Superiore Marie Curie Garda Bussolengo, il referente regionale del Progetto di Sport e Salute S.p.A. Veneto – Stefano Camporese e i rappresentanti delle ASD del territorio. Dopo il taglio del nastro, si è svolta l’attività dimostrativa del QR CODE e attività pratiche per i partecipanti con i ragazzi della classe prima del nuovo indirizzo turistico con potenziamento sportivo dell’istituto tecnico.