Borgo Trento chiede più sicurezza

Si sono intensificati negli ultimi mesi episodi che vedono coinvolti giovani minorenni. A confermare una richiesta di maggiore attenzione è la presidente della 2^ Elisa Dalle Pezze. Noi siamo tornati da Andrea Vesentini, il tabaccaio aggredito il 24 marzo scorso.

Nelle ultime settimane il quartiere residenziale di Borgo Trento a Verona è tornato a far parlare di sé per alcuni episodi che vedono coinvolti giovani ragazzi e minorenni, protagonisti di atti vandalici con qualche rottura di specchietti in via Todeschini, ma anche di vere e proprie aggressioni come quella che è capitata al titolare del Bar tabaccheria 169 vicino Via Tolosetto Farinati Degli Uberti.

E’ la stessa Elisa Dalle Pezze, presidente della seconda circoscrizione, a confermare la richiesta di maggiori.

Stamattina noi siamo tornati da Andrea Vesentini, il titolare aggredito nella sua ricevitoria, per capire cos’è successo lo scorso 24 marzo.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM