Borgo Frugose, 28enne colto sul fatto mentre ruba in un’auto

Verona: tenta di rubare sulle autovetture in sosta, ma viene sorpreso e prova a scappare. Arrestato in flagranza dai Carabinieri.

Carabinieri Verona furti auto

La scorsa notte le pattuglie della Sezione Radiomobile dei Carabinieri di Verona sono riuscite a sorprendere e arrestare in flagranza di reato per “tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale” un 28enne.

Intorno alle 3 di notte l’uomo, di nazionalità marocchina, è stato sorpreso a rovistare all’interno di una Nissan Qashqai parcheggiata lungo via Marotto a Verona, nella zona Borgo Frugose di San Michele Extra. Resosi conto di essere stato “scoperto” dai Carabinieri che tentavano di raggiungerlo mentre era ancora seduto a bordo intento a frugare sull’autovettura in sosta, ha tentato di darsi alla fuga iniziando a correre a piedi.

LEGGI ANCHE: Verona, ancora incidenti: due giovani ubriachi fuori strada

L’immediato intervento di un’altra pattuglia della Radiomobile giunta in supporto ha permesso di intercettarlo e bloccarlo dopo che aveva provato a nascondersi all’interno di un giardino condominiale del quale aveva scavalcato la recinzione. Nonostante ciò, una volta fermato, ha tentato nuovamente di fuggire prendendo a calci e pugni i militari per divincolarsi. Dopo un sopralluogo in zona, i Carabinieri hanno inoltre appurato che quella non fosse stata l’unica autovettura della via ad essere stata bersaglio del tentativo di furto da parte dell’uomo.

LEGGI ANCHE: Aveva modificato la targa dell’auto per la ZTL, multe per 16mila euro

Inevitabile il suo accompagnamento in Caserma e il suo arresto in flagranza per “tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale”, convalidato dal Giudice del rito direttissimo dove è comparso in udienza questa mattina.

Continuano quindi i controlli da parte dei Carabinieri di Verona per prevenire i reati dopo le recenti segnalazioni di furti su auto nel centro storico. La settimana scorsa è stato così arrestato un 35enne, già noto alle forze dell’ordine, intento a rovistare nel vano porta oggetti di una Renault Clio dopo averne spaccato il finestrino anteriore, in via Sacra Famiglia a Verona.

LEGGI ANCHE: Cup, a Verona e provincia cambiano i numeri di telefono per prenotare le visite mediche

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM