Bollo auto, pagamenti rinviati a giugno 2021

Con l’approvazione della legge di stabilità 2021, secondo elemento normativo della manovra finanziaria della Regione del Veneto, è stata votata favorevolmente dal Consiglio regionale la norma sul rinvio del versamento della tassa automobilistica, su proposta dall’assessore al Bilancio e alla Programmazione, Francesco Calzavara.

«E’ una risposta importante per tutte le famiglie che stanno affrontando delle difficoltà economiche legate alla crisi pandemica – spiega l’assessore Veneto -. Tutti i versamenti della tassa automobilistica, ricadenti nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 30 maggio 2021, potranno, infatti, essere effettuati entro il 30 giugno 2021, senza incorrere in sanzioni o applicazione di interessi».

«Questa misura consentirà alle famiglie e alle imprese venete di riprogrammare i propri adempimenti tributari – continua Calzavara -, per fronteggiare le scadenze fiscali con più serenità, considerate le restrizioni e gli impatti economici causati da questo virus. Credo che sia una dimostrazione tangibile della politica del fare. Infatti, il nostro obbiettivo è ridurre la pressione fiscale a carico di tutti i contribuenti e di tutte le classi di reddito».

Si ricorda che sul portale dedicato della Regione Veneto è attivo il servizio che permette a tutti i contribuenti veneti di registrarsi, fornendo i propri dati, per ricevere non solo gli avvisi di scadenza del proprio bollo auto comodamente tramite mail, ma anche per contatti rapidi ed efficaci con l’Amministrazione regionale.